In origine si chiamava “Castelluccio Acquaborrana” dal nome di due antichi casali che si fusero nell’odierno abitato; dopo il 1860 il nome fu cambiato in quello attuale, a richiamo del monte Mauro che lo sovrasta. I due casali originari, al tempo degli angioini, erano feudo di Bertrando del Reale; alla sua morte passarono alla figlia Filippa, moglie di Giacomo Cantelmo. Alla fine del Trecento fu proprietà della famiglia d’Evoli di Trivento; nel 1411 passò ai Mormile e da questi ai Di Somma. Dal 1443 al 1495, dopo la fusione dei due casali, la proprietà appartenne ai conti di Montagano; dal 1495 al 1513 ai duchi di Termoli. Nella prima metà del XVIII secolo il feudo fu acquistato dal duca di Canzano, Francesco Maria Coppola, la cui famiglia lo tenne fino all’estinzione del feudalesimo. I principali monumenti sono: la chiesa di S. Leonardo, costruita sui ruderi di un edificio religioso di epoca altomedievale; la chiesa di Santa Maria della Salute, attigua ad un convento di cui restano solo alcuni ruderi; il palazzo ducale, frutto di ampi rimaneggiamenti dell’antica fortezza.
È sede dell’importante osservatorio astronomico “Giovanni Boccardi”.





 

 

 

 

 

SCUOLA DELL’INFANZIA, SCUOLA PRIMARIA E SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO
Indirizzo: via Pasubio – 86031 Castelmauro (CB)
Telefono e fax 08741866099